5 consigli per un week end in montagna in Trentino

Inverno - Estate - Escursioni - Alpina Consiglia

5 consigli per un week end in montagna in Trentino

Natura, sport, divertimento: il Trentino è una terra piena di bellezza e tutta da esplorare. Madonna di Campiglio e la Val Rendena sono il punto di partenza perfetto per un week end perché sono ben collegate sia con i centri principali, sia con le mille attrazioni che rendono unico questo territorio. Qui, vogliamo darvi qualche spunto per le giornate che sceglierete di trascorrere con noi.

Le montagne: Dolomiti di Brenta, Adamello e Presanella

Madonna di Campiglio riposa nell’abbraccio di alcune fra le cime più belle dell’intero arco alpino. Prima di tutto, le Dolomiti di Brenta, proclamate patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2009. Da più di un secolo meta di alpinisti ed escursionisti provenienti da tutto il mondo, le Dolomiti di Brenta offrono una straordinaria varietà di ascensioni, percorsi attrezzati e sentieri, oltre a decine di rifugi e bivacchi in quota. Sull’altro versante, il gruppo Adamello-Presanella è il regno dei ghiacci e delle acque, un paradiso della biodiversità con centinaia di esemplari di fauna e flora selvatiche.

Laghi di Campiglio, Tovel, Molveno e Garda

La Val Rendena è ricca di corsi e specchi d’acqua cristallini, il luogo ideale dove passeggiare in primavera o rinfrescarsi durante la stagione calda. Qui, vogliamo citare tre piccoli laghi raggiungibili facilmente a piedi partendo da Madonna di Campiglio: lago delle Malghette, lago Nambino e lago Ritorto. Sono tutti collocati fra i 1.700 e i 2.000 metri di altitudine e offrono panorami mozzafiato in un contesto incontaminato.
Nella vicina Val di Sole si può trovare il Lago dei Caprioli un simpatico specchio d’acqua immerso in una affascinante abetaia, raggiungibile facilmente da Madonna di Campiglio e meta di facili gite a piedi.

Da non dimenticare, vicino a Cles in Val di Non, il meraviglioso Lago di Tovel (che sino agli anni ’60 del secolo scorso arrossava splendidamente le sue acque). Una perla incastonata nella cornice delle Dolomiti di Brenta.

Se invece preferite gli specchi d’acqua più grandi, in un’oretta di automobile potete arrivare al lago di Molveno o a quello di Garda, entrambi attrezzati con strutture per lo sport e il divertimento.

Cascate del Nardis, Lares e Vallesinella

I corsi d’acqua che punteggiano il Trentino occidentale danno spesso vita a scoscianti cascate che riempiono con il loro fragore le verdeggianti valli laterali della Val Rendena. Le più note si trovano in Val Genova e sono le cascate Nardis, le cascate del Lares e le cascate del Matarot. Ma ci sono anche le cascate di Mezzo e le cascate Alte in Vallesinella e la cascata d’Amola nella Val Nambrone.

Parchi naturali: Adamello Brenta, Stelvio e Paneveggio

Madonna di Campiglio e la Val Rendena sono completamente circondate dal Parco Naturale Adamello Brenta: 620 chilometri quadrati di biodiversità che ne fanno l’area protetta più estesa del Trentino.

A pochi chilometri da qui, al confine con le province di Sondrio e di Bolzano, si trova invece il Parco Nazionale dello Stelvio con il gruppo dell’Ortles-Cevedale. Con i suoi 130.700 ettari, nel cuore delle Alpi centrali, lo Stelvio è un tipico parco montano d’alta quota, in gran parte al di sopra dei 2.000 metri. Occorre spostarsi sull’altro versante del Trentino, al confine con la provincia di Belluno, per raggiungere il Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino, regno del cervo. Dagli abeti che crescono qui si ricavano i violini e le tavole armoniche più famose del mondo.

Borghi e città

Non solo bellezze della natura: la Val Rendena e il Trentino sono territori ricchi di splendidi borghi e città. Rango nel Bleggio e San Lorenzo in Banale, a poca distanza da dove ci troviamo noi, sono annoverati tra i Borghi più Belli d’Italia, meta ogni anno di decine di migliaia di visitatori. Ma ci sono anche Spiazzo, Strembo, Bocenago e Caderzone, Giustino, Pinzolo, Carisolo, tutti immersi nella natura rigogliosa. Per chi invece ama i contesti urbani, non può mancare una visita a Trento e a Rovereto, città ricche di storia, arte e musei.

Se poi volete trascorrere una giornata davvero speciale, prendete in considerazione la possibilità di abbinare alcuni di questi percorsi. Potreste, ad esempio, visitare in giornata il Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino, fermandovi poi a Trento per cena: perdetevi nei vicoli del centro e scegliete fra i tanti ristoranti che offrono cucina tipica.

Non volete allontanarvi troppo da Madonna di Campiglio? Nel parco Adamello – Brenta c’è tutto quello che vi serve: passeggiate, laghetti e cascate. Volete abbinare lago e città? Allora consigliamo mattina a Rovereto, pomeriggio a Riva del Garda con ritorno in serata in Val Rendena.

Offerte per il week end in montagna in Trentino: 3,4 o più giorni…

La tua vacanza tra le montagne del Trentino inizia qui: dai un’occhiata alla nostra proposta Dolomeet Card Days!

RICHIEDI INFORMAZIONI




Trentino
Madonna di campiglio
Dolomeetcard
EcoWorldHotel
Qualità Parco
Brenta Bike
Bikeland

***

HOTEL ALPINA

Dolomiti di Brenta - Madonna di Campiglio - Trentino

38086 Madonna di Campiglio (TN) - Via degli Sfulmini, 5 - Tel. +39 0465 441075 - Fax. +39 0465 841002 - hotel@alpina.it

Aldrighetti Romeo & C. snc - C.F/P.IVA 00624520227



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi