Escursione in Val di Fumo: tutto quello che c’è da sapere

Inverno - Estate - Escursioni - Alpina Consiglia

Escursione in Val di Fumo: tutto quello che c’è da sapere

La Val di Fumo, con i suoi paesaggi incontaminati fatti di acque cristalline, boschi ombrosi e prati lussureggianti, è una delle mete preferite fra chi trascorre le vacanze a Madonna di Campiglio e in Val Rendena. Si trova a poche decine di chilometri da qui, all’estremità occidentale della Valle di Daone.

Il suo territorio è interamente compreso nel Parco Naturale Adamello Brenta e questo la rende ancor più un paradiso in Terra. È facilmente raggiungibile anche dalla Lombardia, da cui la divide la cresta del Monte Fumo. Dall’altra parte, verso il Trentino e la Valle del Chiese, c’è invece il Carè Alto. Proprio lì, a 3.400 metri d’altitudine, nasce l’omonimo fiume, il Chiese, nono per lunghezza fra i fiumi italiani.

Val di Fumo: il percorso trekking

L’itinerario che vi proponiamo conduce fino al Rifugio Val di Fumo, il principale punto di ristoro della valle. Il percorso per raggiungerlo a piedi parte da Malga Bissina, a 1.850 metri di altitudine. Potete arrivare fino lì in automobile, lasciandola poi nel parcheggio della malga.

Il primo tratto di sentiero è comodo e pianeggiante e costeggia il lago di Malga Bissina, un bacino artificiale costruito per sfruttare le potenzialità idroelettriche dell’area. Superato il lago, raggiungerete Malga Breguzzo, struttura oggi dismessa.

Qui la strada diventa più impegnativa, stretta e a tratti scoscesa. Il tragitto passa accanto al torrente, alternando momenti pianeggianti e altri in leggera salita. Prima di arrivare al rifugio, incontrerete la malga Val di Fumo, dove, se vorrete, potrete assaggiare formaggi e prodotti tipici.

Il rifugio Val di Fumo

Il Rifugio Val di Fumo è una grande struttura accogliente, aperta dalla tarda primavera fino alla fine dell’estate. Offre servizi di vario tipo: bar, ristorante e anche pernottamento, con i suoi 50 posti letto di cui 6 nel bivacco invernale.

Se ci andate in alta stagione, considerate che l’affluenza potrebbe essere notevole e che può servire una lunga attesa prima di sedere al tavolo. In alternativa, il bar del rifugio propone panini e ottimi dolci. Dall’area davanti al rifugio, potrete godere una vista incredibile su tutta la valle.

Un sentiero ideale per i bambini

Data la distanza fra il punto di partenza e quello d’arrivo (circa 6 chilometri) e il dislivello limitato (circa 130 metri), l’escursione fra Malga Bissina e il Rifugio Val di Fumo è affrontabile anche da bambini e bambine non troppo piccoli. Considerate però che in estate potrebbero esserci dei tratti esposti e che potrebbe fare molto caldo nonostante il refrigerio del corso d’acqua.

Se invece i vostri bimbi hanno bisogno del passeggino, potreste ripiegare sulla prima parte del percorso, quella che raggiunge Malga Breguzzo (circa metà dell’itinerario completo). Fino a quel punto, la strada è infatti larga e prevalentemente pianeggiante, affrontabile anche con un buon passeggino sportivo.

Chiarito questo, è importante dire che la Val di Fumo, con la sua natura incredibile e con i tanti animali che troverete a pascolare nei prati, è un posto splendido per gli adulti, ma ancor più per i bambini. Riporteranno senz’altro a casa dei ricordi indelebili. Leggi qui: altri itinerari con i bambini

Info pratiche

Caratteristiche del percorso

L’itinerario è molto semplice, adatto anche a bambini e bambine o ad adulti con poco allenamento. Il secondo tratto (dopo Malga Breguzzo) non è percorribile con passeggini.

Inizio e fine del percorso

Consigliamo di partire da Malga Bissina per raggiungere il Rifugio Val di Fumo.

Da Madonna di Campiglio a Malga Bissinia ci vuole circa 1 ora e 15 di auto.

Distanza e tempi di percorrenza

Partenza e arrivo distano circa 6,5 km. Occorrono più o meno 2 ore per percorrerli.

Dati tecnici

Il dislivello è di 130 metri.

Mezzi di trasporto

In auto fino a Malga Bissina, poi a piedi fino al Rifugio Val di Fumo.

Attrezzatura necessaria

Vestiti sportivi, con una giacca leggera impermeabile in caso di pioggia. Cappellino per il sole, borraccia termica per l’acqua, coperta per stendersi o sedersi sul prato.

Punti di ristoro e rifugi

Malga Bissina, Malga Val di Fumo, Rifugio Val di Fumo.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI




Trentino
Madonna di campiglio
Dolomeetcard
EcoWorldHotel
Qualità Parco
Brenta Bike
Bikeland
Natural Wellness

***

HOTEL ALPINA

Dolomiti di Brenta - Madonna di Campiglio - Trentino

38086 Madonna di Campiglio (TN) - Via degli Sfulmini, 5 - Tel. +39 0465 441075 - Fax. +39 0465 841002 - hotel@alpina.it

Aldrighetti Romeo & C. snc - C.F/P.IVA 00624520227



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi